fbpx
risposta-dio-feat

La risposta di Dio

Dio non è silente, è un Dio che parla e risponde. La sua risposta più grande è più vicina di quanto credi!

Una risposta alle nostre esigenze più profonde dovrà avere determinate caratteristiche per poter essere ritenuta soddisfacente:

• Non deve essere opinabile, frutto di speculazioni umane più o meno soggettive;
• Non deve essere valida solo per un’epoca e poi perdere di valore;
• Non deve essere appannaggio di una sola categoria o gruppo sociale;
• Non deve essere segreta o accessibile solo a pochi;
• Deve ispirare equilibrio, sentimenti e pensieri positivi;
• Deve stimolare la voglia di vivere;
• Deve sconfiggere le incertezze e le paure ossessive, soprattutto quella della morte.

Queste caratteristiche sono proprie della risposta data dal messaggio della Bibbia.
Ma la Bibbia non si limita a questo e riempie il vuoto più grande: quello di Dio.

Se Dio esiste e non si vede è perché siamo noi che viviamo fuori della dimensione divina. Ma Egli si è rivelato.

Il supporto storico della rivelazione di Dio all’umanità è costituito da una serie di eventi attraverso i quali Egli ha manifestato se stesso, la Sua natura, la Sua volontà fino alla venuta di Cristo, punto centrale della Sua opera di salvezza. Tutto questo processo, durato secoli, è stato fissato nella Bibbia. Oggi essa costituisce nel suo insieme la rivelazione intelligibile lasciata da Dio nella forma più sicura, quella scritta. Egli stesso ha guidato gli scrittori della Bibbia nella stesura del testo; quindi ogni parola dei manoscritti originali ci trasmette senza errori il messaggio esatto che Dio voleva farci arrivare.

In poche parole, la Bibbia rappresenta la risposta di Dio,
di un Dio che non ha taciuto ma ha parlato:

“Io sono il Signore e non ce n’è alcun altro; io non ho parlato in segreto in qualche luogo tenebroso della terra; io non ho detto alla discendenza di Giacobbe: “Cercatemi invano!”. Io, il Signore, parlo con giustizia.”
La Bibbia – Isaia, capitolo 45

 

(riadattato da un testo di Germano Giuliani)

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News

In evidenza

Ultime pubblicazioni