fbpx
Foto di spille

Né repubblicani né democratici…semplicemente cristiani!

La comunità dei primi cristiani era segnata da cinque caratteristiche

1) Era una comunità multietnica: la prima “religione” davvero multietnica, in quanto enfatizzava la giustizia e l’uguaglianza razziale.
2) Era particolarmente indirizzata anche verso i poveri: per prendersene cura, possiamo definirla “giustizia economica”.
3) Era una comunità conciliante: nel senso che promuoveva una concezione nella quale non si promuovevano sentimenti e azioni vendicative. Per esempio, se tu avessi ucciso un cristiano, l’intero gruppo dei credenti non sarebbero venuti a cercarti per vendicarsi.
Era una comunità che costruiva ponti, che perdonava, che promuoveva il dialogo.
4) Prendeva posizione a difesa della vita: nel senso che era contraria all’infanticidio e all’aborto; i cristiani erano quelli che accoglievano i bambini abbandonati e li adottavano.
5) Infine, credevano che il matrimonio fosse soltanto fra uomo e donna. Una cultura controcorrente anche per quanto riguarda la sessualità.


Ricapitolando:
1) Uguaglianza e giustizia razziale.
2) Giustizia economica.
3) Una comunità che cercava la pace, un dialogo civile e di costruire ponti verso gli altri.
4) Difesa della vita.
5) Matrimonio eterosessuale.


Ora, se ci limitiamo ai primi due punti, potrebbero risuonare oggi “di sinistra” o “democratici”.
Se ci limitiamo agli ultimi due punti, potrebbero risuonare oggi “di destra” o “repubblicani”.

E il punto in mezzo, il dialogo civile, in questo momento non sembra appartenere né allo schieramento democratico né a quello repubblicano.

Guardare nell’insieme a questi cinque punti, ci costringe ad andare oltre le “classiche” categorie politiche.


(…)


In entrambi i casi dobbiamo fare attenzione a non essere sedotti dalla cultura circostante per finire ad allontanarci da principi che hanno un’enfasi biblica.

La verità è che la Bibbia non può adattarsi alle nostre distinzioni partitiche.

 

(da un’intervista a Tim Keller nel gennaio 2020, pastore a New York e scrittore, tradotto e adattato al testo da Francesco Cataldo)

 

VUOI APPROFONDIRE?

Puoi leggere il nostro post sul rapporto tra cristiani e politica

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News

In evidenza

Ultime pubblicazioni